IN CORDE 2014

Ottava edizione
16-23 Novembre 2014
Porta storie la chitarra
(J. L. Borges)

CALENDARIO E PROGRAMMI

Domenica 16. ANTEPRIMA
Ore 20:45 IMOLA. Auditorium della Nuova Scuola di Musica Vassura Baroncini
Inaugurazione dell’esposizione di chitarre di liuteria storica
curata da Gabriele Lodi
Concerto. Paola Contavalli canta e racconta …
Paola Contavalli, voce e chitarra; Carmen Falconi, pianoforte; Andrea Orsi, chitarra


Giovedì 20.
Ore 18:00. MODENA. Istituto Vecchi Tonelli
Isaac Albeniz (1860-1909) Bajo de la palmera
Roberto Melangola, Giacomo Zeno, Andrea Orsi
Ferdinando Carulli (1770-1841) Serenata in la maggiore op.96
 (Largo maestoso; Larghetto sostenut; Finale poco allegretto)
Dario Marsigliante, Matteo Magnani, chitarre
Anonimi popolari La pastoreta; El noy de la mare; Ye banks and braes
All inclusive guitar ensemble
Astor Piazzolla (1921-1992) Cafè 1930; Nightclub 1960
Pierandrea Bonfadini, flauto; Paola Brani, chitarra
Steve Reich  (1936)  Electric Counterpoint  – 1987 (Fast; Slow; Fast)
 per chitarra ed ensemble di chitarre 
Lorenzo Rubboli, Piergiacomo Buso, Danilo Colloca, chitarre
Ensemble di chitarre  dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi


Venerdì 21.
Ore 21:00. CARPI. Sala dei Mori
Andrea Orsi (1955) Quattro studi da Otto studi del Parasio per chitarra
(Pubblicazione Ut Orpheus 2014) Andrea Orsi, chitarra
Anonimi popolari La pastoreta; El noy de la mare; Ye banks and braes
All inclusive guitar ensemble **
Johann Sebastian Bach (1685-1750) Danze a confronto. Brani dalle suites per liuto – Fabiano Merlante, liuto barocco; Michelangelo Severi, chitarra
Jacques Ibert (1890-1962) Entr’acte
Astor Piazzolla (1921-1992) Libertango
Pierandrea Bonfadini, flauto; Paola Brani, chitarra
Isaac Albeniz (1860-1909) Bajo de la palmera
Roberto Melangola, Giacomo Zeno, Andrea Orsi, chitarre
Ferdinando Carulli (1770-1841) Serenata in la maggiore op.96
 (Largo maestoso; Larghetto sostenut; Finale poco allegretto)
Dario Marsigliante, Matteo Magnani, chitarre
Steve Reich  (1936)  Electric Counterpoint  – 1987 (Fast; Slow; Fast)
 per chitarra ed ensemble di chitarre 
Lorenzo Rubboli, Piergiacomo Buso, Danilo Colloca, chitarre
Ensemble di chitarre  dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi


Sabato 22.
Ore 17:00. FERRARA. Ridotto del Teatro Comunale
Nicola Piovani (1946) La vita è bella
Astor Piazzolla (1921-1992) Libertango
Trad. Yiddish The Heiser bulgar
Trad. turco Kasaposerbiko
Trad. macedone Brakatz
Lennon-Mc Cartney  All You Need Is Love
Orchestra VBOB della Nuova scuola di musica Vassura Baroncini di Imola diretta da Roberto Bartoli
José Luís Tinoco (1932) Um Homem na cidade – Testo di Ary dos Santos
Amália Rodrigues (1920-1999) Uma casa portuguesa
Dulce Pontes (1969) Fado mae
Nelson Cavaquinho (1911-1986) Beija flor
Farnararo-Santimone De quem a voz – Baiao
Veronica Farnararo, voce; Daniele Santimone, chitarra
Steve Reich (1936) Electric Counterpoint – 1987 (Fast; Slow; Fast)
per chitarra ed ensemble di chitarre
Lorenzo Rubboli, Piergiacomo Buso, Danilo Colloca, chitarre
Ensemble di chitarre dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi
Kurt Weill (1900-1950) Songs per voce e strumenti
The Pimp’s Ballade (Tango) da The Threepenny Opera (1928) testo di B. Brecht
Lost in the Stars dall’omonimo Musical (1949) testo di M. Anderson
September Song da Knickerbocker Holiday (1938 – alla maniera di Chet Baker)
per tromba, chitarra elettrica, basso e batteria
I’m a Stranger Here Myself, da One Touch of Venus (1943), testo di O. Nash
Laura Polimeno, voce; Salvatore Pennisi, clarinetto; Anna Paola De Biase, sax; Massimo Bartoletti, tromba; Stefano Cardi, chitarra; Caterina Bono, violino; Indiana Raffaelli, contrabbasso; Rodolfo Rossi, percussioni


Domenica 23.
Ore 11:00. BUDRIO. Le Torri dell’acqua. Sala ottagonale
Carla Rebora (1973) Canti intrecciati – micronarrazioni per chitarra. Preludio; Passacaglia; Aria; Finale (2011) Stefano Cardi, chitarra
Siegfried Fink (1928-2006) Dialoge (1968)
Andrea Orsi, chitarra; Daniele Sabatani, percussioni
Niccolò Paganini (1782-1840) Sonata concertata
(Allegro spiritoso; Adagio assai espressivo; Rondeau)
Caterina Bono, violino; Stefano Cardi, chitarra
Andrea Orsi (1955) Quattro studi da Otto studi del Parasio per chitarra
(Pubblicazione Ut Orpheus 2014) Andrea Orsi, chitarra
Isaac Albeniz (1860-1909) Rumores de la Caleta
Andrea Orsi, Andrea Degiorgis, Francesco Merli, chitarre
Steve Reich (1936) Electric Counterpoint – 1987 (Fast; Slow; Fast)
per chitarra ed ensemble di chitarre
Lorenzo Rubboli, Piergiacomo Buso, Danilo Colloca, chitarre
Ensemble di chitarre dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi


Ore 17:00. BOLOGNA. Museo della Musica
Andrea Orsi (1955) Quattro studi da Otto studi del Parasio per chitarra
(Pubblicazione Ut Orpheus 2014) Andrea Orsi, chitarra
Giovanni Lorenzo Baldano (1576-1660) Correnti
Gaspar Sanz (1640-1710) Spagnoletto
Anonimo Tarantelle
Jacopo Van Eyck (1590-1657) L’Avignone
Andrea Falconiero (1586-1656) La suave melodia e sua corrente
Anonimo Bergamasca
Salon de Musiques – Marco Ferrari, flauti seicenteschi; Elisabetta Benfenati, chitarra barocca; Fabio Tricomi, percussioni e violino
Steve Reich (1936) Electric Counterpoint – 1987 (Fast; Slow; Fast)
per chitarra ed ensemble di chitarre
Lorenzo Rubboli, Piergiacomo Buso, Danilo Colloca, chitarre
Ensemble di chitarre dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi
Kurt Weill (1900-1950) Songs per voce e strumenti
The Pimp’s Ballade (Tango) da The Threepenny Opera (1928) testo di B. Brecht
Lost in the Stars dall’omonimo Musical (1949) testo di M. Anderson
September Song da Knickerbocker Holiday (1938 – alla maniera di Chet Baker)
per tromba, chitarra elettrica, basso e batteria
I’m a Stranger Here Myself, da One Touch of Venus (1943), testo di O. Nash
Laura Polimeno, voce; Salvatore Pennisi, clarinetto; Anna Paola De Biase, sax; Massimo Bartoletti, tromba; Stefano Cardi, chitarra; Caterina Bono, violino;Indiana Raffaelli, contrabbasso; Rodolfo Rossi, percussioni


Ore 21:00. IMOLA. Auditorium della Nuova scuola di musica Vassura Baroncini
Siegfried Fink (1928-2006) Dialoge (1968)
Andrea Orsi, chitarra; Daniele Sabatani, percussioni
José Luís Tinoco (1932) Um Homem na cidade – Testo di Ary dos Santos
Amália Rodrigues (1920-1999) Uma casa portuguesa
Dulce Pontes (1969) Fado mae
Nelson Cavaquinho (1911-1986) Beija flor
Farnararo-Santimone De quem a voz – Baiao
Veronica Farnararo, voce; Daniele Santimone, chitarra
Steve Reich (1936) Electric Counterpoint – 1987 (Fast; Slow; Fast)
per chitarra ed ensemble di chitarre
Lorenzo Rubboli, Piergiacomo Buso, Danilo Colloca, chitarre
Ensemble di chitarre dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi
Kurt Weill (1900-1950) Songs per voce e strumenti
The Pimp’s Ballade (Tango) da The Threepenny Opera (1928) testo di B. Brecht
Lost in the Stars dall’omonimo Musical (1949) testo di M. Anderson
September Song da Knickerbocker Holiday (1938 – alla maniera di Chet Baker) per tromba, chitarra elettrica, basso e batteria
I’m a Stranger Here Myself, da One Touch of Venus (1943), testo di O. Nash
Laura Polimeno, voce; Salvatore Pennisi, clarinetto; Anna Paola De Biase, sax; Massimo Bartoletti, tromba; Stefano Cardi, chitarra; Caterina Bono, violino;Indiana Raffaelli, contrabbasso; Rodolfo Rossi, percussioni


Musiche
Bach, Baldano, Cavaquinho, Crumb, Falconiero, Farnararo, Lennon-McCartney, Orsi, Piovani, Pontes, Rebora, Reich, Rodrigues, Santimone, Sanz, Tinoco, Van Eyck, Weill
Interpreti

Orchestra VBOB della Nuova scuola di musica Vassura Baroncini di Imola diretta da Roberto Bartoli; Freon Ensemble; Salon de Musiques
Ensemble di chitarre dei Conservatori e Istituti di Ferrara, Imola, Modena e Carpi ***
All Inclusive Guitar Ensemble dell’Istituto Vecchi-Tonelli di Modena e Carpi ***
Solisti
chitarre
Piergiacomo Buso, Stefano Cardi, Danilo Colloca, Roberto Melangola, Andrea Orsi, Lorenzo Rubboli, Daniele Santimone, Michelangelo Severi
chitarra barocca Elisabetta Benfenati; liuto Fabiano Merlante;  voci Paola Contavalli, Veronica Farnararo, Laura Polimeno; flauti seicenteschi Marco Ferrari; clarinetto Salvatore Pennisi; sax Anna Paola De Biase; violino Caterina Bono; tromba Massimo Bartoletti; contrabbasso Indiana Raffaelli; percussioni Rodolfo Rossi, Daniele Sabatani; percussioni e violino Fabio Tricomi

*** Paola Brani, Alice Davolio, Andrea Degiorgis, Manuel di Nuzzo, Edoardo Ferrari, Fabio Linzitto, Matteo Magnani, Antonio Manelli, Francesco Merli, Davide Palladin, Francesco Paolino, Francesco Rubin, Giorgia Sardina, Davide Temporin, Weltur Valentini, Samanta Zagani, Fabio Zangara, Francesco Zanella, Giacomo Zeno, chitarre
Pier Andrea Bonfadini, flauto
Percorso narrativo a cura di Catia Dal Monte


PROGETTO A CURA DI
Conservatorio Girolamo Frescobaldi di Ferrara
Nuova scuola di musica Vassura Baroncini di Imola
Istituto di studi musicali Vecchi-Tonelli di Modena e Carpi
Liuteria F.lli Lodi

ISTITUZIONI & PARTNERS
LOGHI 2014


Nelle corde e nel cuore…

In Corde nasce nel 2007 dalla collaborazione tra alcuni Istituti per l’Alta Formazione Musicale della Regione Emilia Romagna finalizzata ad accogliere, all’interno di uno stessa manifestazione dedicata alla chitarra, esperienze e sensibilità musicali diverse, con lo scopo di valorizzare itinerari trasversali riguardo al repertorio, alla didattica, e alla liuteria. Uno spazio aperto a disposizione di docenti, interpreti, liutai e giovani musicisti. La chitarra, uno degli strumenti più antichi della cultura musicale occidentale, è stata fra i maggiori protagonisti della musica più intima e discorsiva, di un mondo sonoro, per così dire, “sottovoce”, in ambienti in cui si sviluppava l’arte di ascoltare, la ricerca del dialogo, la voglia di fare musica insieme. Grazie alla sua forza evocativa e alla sua naturale capacità di “portare storie”, la chitarra, assieme agli altri strumenti a pizzico a lei imparentati, è la candidata ideale a fare da portavoce alle più diverse culture musicali incontrate nel corso secoli di storia.
Dalla lira di Orfeo e di Apollo alle corde dei menestrelli e dei cantastorie, dal liuto shakespeariano al calascione dei burloni della commedia dell’arte, dalla chitarra imbracciata dal più famoso Barbiere, a quella delle favelas di Orfeu negro, gli strumenti a pizzico, intimisti e notturni, sono sempre stati ideali compagni della voce umana.
A queste esperienze e a quelle più recenti della cultura chitarristica del jazz e del rock si rivolge In Corde soffermandosi di anno in anno ad osservare alcuni aspetti della cultura contemporanea nel confronto con il retaggio storico, la tradizione orale, la prassi esecutiva e di ascolto. Così è stato per l’edizione (2010) dedicata a Django Reinhardt o al Giuseppe Mazzini chitarrista (2011), ad Astoria Piazzolla (2012).
Nei suoi sei anni di attività il festival In Corde si è avvalso del sostegno di partner pubblici e privati, ha collaborato con istituzioni culturali e centri didattici e si è avvalso della contributo di musicisti, sound designer e liutai.


2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007

Click for more promote your app and marketing mobile apps services.